Trigesimo per la scomparsa di P. GIUSEPPE LANDO

buioluce2012-fotovideo
Nel Buio la Luce 2012 – Foto e Video
26 Dicembre 2012
Bollettino Ottobre/Novembre 2012
28 Gennaio 2013
buioluce2012-fotovideo
Nel Buio la Luce 2012 – Foto e Video
26 Dicembre 2012
Bollettino Ottobre/Novembre 2012
28 Gennaio 2013

dongiuseppeLa sera del giorno 9 dicembre 2012 a Cava dei Tirreni (SA) è tornato alla casa del Padre don Giuseppe Lando.

La Comunità guardiese lo ricorderà con una Santa Messa di suffragio il giorno 9 gennaio 2013, alle ore 18,00, nella Basilica Parrocchiale Santuario dell’Assunta.

Continua a leggere l’articolo per scoprire la storia di Don Giuseppe e quello che ha fatto per la nostra comunità parrocchiale.

 

Nato il 1 agosto 1916 a Messignadi, frazione di Oppido Mamertino (RC) entra nel Seminario Minore e poi nel Seminario Maggiore di Reggio Calabria ed infine ad Acireale.

 Il giorno 11 luglio 1943 è ordinato sacerdote da S.E. Mons. Nicola Canino nella chiesa di San Nicola di Mira a Messignadi.

 Nella Congregazione dell’Oratorio di Acireale ricopre i suoi primi incarichi poi nell’autunno del 1947 si trasferisce  nella Congregazione di Guardia Sanframondi.

     Diversi gli incarichi ricoperti da don Giuseppe nella lunga permanenza a Guardia: Vice assistente di Azione Cattolica Ragazzi, vice assistente diocesano e assistente GIEFFE di A.C. Membro del Consiglio Presbiterale e Pastorale, Preposito della Congregazione e Parroco di Santa Maria Assunta e San Filippo Neri, Mansionario e Canonico del Capitolo Cattedrale, fondatore e direttore del Gruppo di preghiera P. Pio da Pietrelcina, insegnate di Religione in diversi gradi di Scuola. Iscritto  (1970) nell’Albo Speciale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania è direttore Responsabile del nostro periodico Bollettino “Santuario dell’Assunta”, di cui era un superstite cofondatore.

     Don Giuseppe come scrittore, poeta pluripremiato ed accademico di Merito in diversi Enti del Mezzogiorno d’Italia, figura su diversi elenchi nazionali e internazionali di poesia, sotto lo pseudonimo “Giuland”.Ha pubblicato diverse opere che hanno arricchito non solo Guardia ma anche la nostra Diocesi. Ha composto diversi Canti, tra cui l’Inno del nostro Santuario ed ha fatto nascere l’attuale Corale “Cantate Domino in laetitia”.Il 1993 è nominato Cappellano di Sua Santità.    

      Don Giuseppe lascia Guardia nel 2001 ed entra a far parte della Congregazione dell’Oratorio di Cava dei Tirreni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *